19.9 C
Rome
giovedì, 18 Luglio 2024

Finta pattuglia a Modena: anziani raggirati da falsi Carabinieri

Finta Pattuglia a Modena: un caso di truffa sconcertante colpisce la comunità locale.

La tranquillità della provincia di Modena è stata recentemente turbata da un caso di truffa insolito e spietato. Falsi carabinieri, travestiti con divise contraffatte, hanno raggirato una coppia di anziani ultrasettantenni, sottraendo loro una somma considerevole di denaro.

Indossando divise che imitavano fedelmente quelle dei Carabinieri, i malintenzionati hanno suonato alla porta degli ignari anziani, sostenendo di dover verificare la presenza di banconote false in casa. Con la scusa di un’ispezione, hanno convinto la coppia a consegnare 3.100 euro, promettendo di accompagnarli in caserma per ulteriori accertamenti. Una volta ottenuto il denaro, i truffatori sono fuggiti con un’auto condotta da un complice.

La situazione ha preso una svolta drammatica quando i militari, allertati dagli anziani, hanno intercettato i fuggitivi. Durante il tentativo di fuga, uno dei malviventi ha addirittura investito un militare. Infine, dopo un breve inseguimento terminato a Formigine, i falsi carabinieri sono stati arrestati.

La perquisizione successiva ha portato al recupero dell’intera somma rubata, oltre a diversi articoli utilizzati per la truffa, inclusi tesserini e distintivi contraffatti. I due uomini sono stati accusati di numerosi reati, tra cui truffa aggravata, lesioni personali aggravate, e resistenza a pubblico ufficiale.

Questo episodio mette in luce la necessità di una maggiore consapevolezza e cautela tra i cittadini, specialmente gli anziani, verso possibili truffe. La vicenda di Modena ci ricorda quanto sia fondamentale verificare l’identità di chi ci si presenta alla porta, soprattutto quando si tratta di forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime