8.4 C
Milano
domenica, Febbraio 25, 2024

L’Emilia-Romagna rafforza la sua presenza in Argentina: opportunità commerciali e nuovi talenti

L’Emilia-Romagna, unica regione italiana con un’università avente una sede a Buenos Aires, e leader nazionale per l’esportazione verso l’Argentina, rafforza i suoi rapporti con la nazione sudamericana, promuovendo il suo sistema produttivo e ricercando nuovi talenti per le sue aziende.

Il governatore Stefano Bonaccini ha guidato una delegazione in una serie di incontri nella capitale argentina, incontrando aziende, istituzioni e realtà accademiche, oltre a rappresentanze di emiliano-romagnoli presenti in Argentina.

Già l’anno prossimo, Buenos Aires potrebbe ospitare la Settimana della Cucina emiliano-romagnola, e a seconda delle condizioni politiche, potrebbero essere stabiliti nuovi accordi ufficiali.

La relazione tra l’Emilia-Romagna e l’Argentina è consolidata. L’Università di Bologna ha aperto una sede a Buenos Aires nel 1998, e il governatore Bonaccini ha rafforzato tali legami con visite e accordi.

Le esportazioni della regione verso l’Argentina sono principalmente prodotti industriali, mentre le importazioni sono soprattutto prodotti agricoli.

Attualmente, l‘Emilia-Romagna cerca di attrarre talenti dall’Argentina, offrendo vantaggi alle aziende che assumono giovani talenti stranieri.

Bonaccini prevede un ritorno imminente in Argentina.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime