25.9 C
Rome
domenica, 23 Giugno 2024

Allarme salute: ritirato lotto di Cinacalcet

Il Ritiro Cinacalcet Dr. Reddy’s ha catturato l’attenzione dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), che ha recentemente annunciato il ritiro di un lotto di Cinacalcet 90 mg, utilizzato per trattare l’iperparatiroidismo. L’azione è stata necessaria a seguito della rilevazione di un’impurezza nitrosamminica al di sopra dei livelli consentiti. Il lotto in questione è il B2102979 con scadenza giugno 2024.

Implicazioni del ritiro

Il ritiro Cinacalcet Dr. Reddy’s riguarda specificamente le compresse rivestite con film da 90 mg. L’AIFA, assieme al Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, ha invitato le farmacie a cessare immediatamente la distribuzione del lotto interessato, sollecitando i pazienti a consultare i loro medici per alternative sicure.

Misure adottate

In risposta all’allerta, la Dr. Reddy’s S.r.l., con sede a Milano, ha iniziato il processo di ritiro. L’impurezza nitrosamminica, nota per i suoi potenziali rischi, ha spinto la ditta a prendere precauzioni immediatamente, garantendo la sicurezza del paziente come priorità massima.

Cosa fare se in possesso del lotto ritirato

Se sei in possesso di una confezione di Cinacalcet Dr. Reddy’s del lotto B2102979, è cruciale interrompere l’uso e riferire al tuo farmacista. Il rimpiazzo del prodotto sarà gestito attraverso canali ufficiali, assicurando che i pazienti non restino senza le necessarie cure mediche.

Il ritiro Cinacalcet Dr. Reddy’s è un promemoria critico dell’importanza della vigilanza nella produzione farmaceutica e della necessità di un controllo qualità rigoroso. Mentre l’industria farmaceutica lavora per mitigare questi rischi, gli utenti sono incoraggiati a seguire gli aggiornamenti e aderire alle raccomandazioni delle autorità sanitarie.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime