19.4 C
Rome
mercoledì, 12 Giugno 2024

Rottamazione Quater, scadenza quarta rata: come e quando pagarla

La scadenza della quarta rata della rottamazione quater è imminente e, come al solito, l’Agenzia delle Entrate non fa sconti. In questo articolo vi spiegheremo tutto ciò che c’è da sapere per non incorrere nelle severe penalità previste per i ritardatari.

La scadenza della quarta rata della rottamazione quater è il 5 giugno. Per chi si fosse distratto tra le varie scartoffie, è arrivato il momento di rimettere mano al portafoglio. Ebbene sì, avete ancora pochissimo tempo per evitare le temute sanzioni dell’Agenzia delle Entrate.

La scadenza della quarta rata della rottamazione quater è fissata per il 5 giugno. Nonostante la scadenza ufficiale fosse il 31 maggio, la legge ha concesso una tolleranza di 5 giorni per i più ritardatari. Dunque, se siete tra coloro che si sono persi nel labirinto burocratico, avete ancora una possibilità di rimediare.

Per pagare la quarta rata della rottamazione quater, dovrete utilizzare i moduli allegati alla Comunicazione delle somme dovute, già inviata dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione. I metodi di pagamento includono:

  • Banche
  • Sportelli bancomat abilitati ai servizi di pagamento Cbill
  • Uffici postali
  • Tabaccai
  • Circuiti Sisal e Lottomatica
  • Internet banking
  • Portale dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione
  • App Equiclick tramite la piattaforma PagoPa

Per i nostalgici del contatto umano, è possibile pagare anche agli sportelli dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, prenotando un appuntamento.

Chi non procede al pagamento della quarta rata della rottamazione quater, chi paga oltre il termine ultimo o versa un importo parziale, non potrà usufruire dei benefici della misura agevolativa. In parole povere, niente sconti e le somme già versate saranno considerate solo come acconto sul debito residuo.

Se avete perso la Comunicazione delle somme dovute, niente panico. È possibile scaricare una copia direttamente nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione o riceverla via email, mandando una richiesta dall’area pubblica e allegando un documento di identità.

La scadenza della quarta rata della rottamazione quater è ormai alle porte. Non lasciate che la procrastinazione vi costi caro: prendetevi qualche minuto per pagare e mettere in regola la vostra posizione fiscale. La tranquillità non ha prezzo, o almeno non più di una rata pagata in ritardo.

 

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime