10.1 C
Milano
giovedì, Febbraio 22, 2024

Indagine Antitrust sulle tariffe aeree verso Sicilia e Sardegna – prezzi elevati nel mirino

L’Antitrust ha messo nel suo mirino i prezzi elevati dei voli verso Sicilia e Sardegna, lanciando un’indagine conoscitiva sui meccanismi di formazione tariffe aeree. Questa mossa segue la constatazione di tariffe sproporzionate, specie nei picchi di domanda dal 2022.

Il nucleo dell’indagine si concentra sull’uso degli algoritmi di prezzo. Con la ripresa del trasporto aereo, si sono evidenziati prezzi elevati, suscitando preoccupazioni tra i consumatori. Questi algoritmi, potenziati dall’intelligenza artificiale e dal machine learning, potrebbero essere alla base di tali distorsioni tariffarie.

L’Antitrust indaga se tali pratiche possano ledere il corretto funzionamento del mercato, influenzando negativamente le condizioni di offerta ai consumatori. Un’attenzione particolare sarà rivolta alle modalità di comunicazione dei prezzi ai viaggiatori.

Questa azione si inserisce nel quadro del dl Asset 104/2023. L’Antitrust potrà proporre misure correttive o raccomandare modifiche legislative per garantire un mercato più equo e trasparente. Inoltre, verrà valutata l’adeguatezza degli impegni presentati dalle imprese per risolvere le criticità emerse.

In un contesto dove i prezzi elevati continuano a essere un tema caldo, questa indagine si pone come un passo cruciale per garantire equità e trasparenza nel settore dei trasporti aerei.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime