19.9 C
Rome
giovedì, 18 Luglio 2024

Rapina in villa durante Italia-Spagna: Roberto Baggio picchiato da malviventi

Una serata di passione calcistica si è trasformata in un incubo per Roberto Baggio e la sua famiglia. Durante il match di Euro 2024 tra Italia e Spagna, una banda armata ha fatto irruzione nella villa dell’ex calciatore, aggredendolo e rapinandolo.

La rapina in villa durante Italia-Spagna ha avuto inizio intorno alle 22:00 di giovedì 20 giugno. Cinque malviventi, ben organizzati, hanno approfittato del momento di distrazione per entrare nella casa di Baggio. Con incredibile precisione, hanno bypassato i sistemi di sicurezza, insinuando che porte e finestre fossero aperte.

Roberto Baggio, noto per il suo coraggio sul campo, ha tentato di resistere. Tuttavia, uno dei rapinatori lo ha colpito con la pistola, procurandogli una ferita alla fronte. I criminali hanno rinchiuso Baggio e la sua famiglia in una stanza, mentre facevano man bassa di orologi, gioielli e denaro contante. Solo dopo la loro fuga, Baggio è riuscito a chiamare i carabinieri.

Le forze dell’ordine hanno subito avviato le indagini, acquisendo le immagini delle telecamere di sorveglianza. Roberto Baggio è stato trasportato al pronto soccorso per ricevere alcuni punti di sutura, mentre i familiari, seppur illesi, sono rimasti profondamente scossi. Il giorno seguente, Baggio ha assistito i carabinieri nei sopralluoghi, concentrandosi in particolare sulla parte posteriore del giardino della villa.

La rapina in villa durante Italia-Spagna ha sconvolto non solo la famiglia Baggio, ma anche l’intera comunità. Baggio ha voluto ringraziare pubblicamente per l’affetto ricevuto, dichiarando: “In simili circostanze può accadere di tutto, e per fortuna la violenza subita ha generato solo alcuni punti di sutura, lividi e molto spavento. Ora rimane da superare la paura.”

La rapina in villa durante Italia-Spagna rappresenta un grave episodio di criminalità che mette in luce l’audacia e la pericolosità di questi malviventi. Le autorità sono al lavoro per identificare i responsabili e assicurare che episodi del genere non si ripetano.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime