23.8 C
Rome
lunedì, 15 Luglio 2024

Tesla annuncia richiamo di auto in Cina: aggiornamenti software in arrivo

Tesla richiama auto in Cina, mettendo in moto un processo di aggiornamento software di larga scala. La notizia, diffusa recentemente, ha colpito l’industria automobilistica, evidenziando l’importanza delle tecnologie digitali nel settore.

Il richiamo riguarda più di 1,6 milioni di veicoli, tra cui i popolari modelli S, X, 3 e Y. Questa mossa da parte di Tesla è in risposta a problemi identificati nel software di sterzo e nei sistemi di chiusura delle porte. Incredibilmente, la soluzione non richiederà visite in concessionaria; invece, Tesla ha pianificato aggiornamenti software da remoto.

Questo evento è significativo non solo per il numero di auto coinvolte ma anche per la modalità di risoluzione. Tesla sta sfruttando la propria expertise tecnologica per implementare soluzioni innovative che riducono il disagio per i clienti.

Questa situazione si inserisce in un contesto più ampio di richiami da parte di Tesla. Meno di un mese fa, l’azienda ha dovuto richiamare due milioni di auto negli USA per problemi software legati al pilota automatico. Inoltre, in Cina, Tesla ha già affrontato problemi di accelerazione e frenata in oltre un milione di veicoli.

L’Amministrazione Statale per la Regolamentazione del Mercato (SAMR) cinese ha definito questo aggiornamento un “richiamo”, nonostante avvenga a distanza. L’aggiornamento mira a ridurre i rischi di collisione legati alla funzione di sterzo automatico.

Separatamente, Tesla sta affrontando anche il problema delle portiere che potrebbero non bloccarsi in caso di incidente, riguardando specificamente 7.538 unità dei modelli S e X.

Questi richiami intervengono in un momento cruciale per Tesla in Cina, un mercato dove l’azienda ha una presenza significativa, sia come consumatori che con la sua gigafactory di Shanghai. La fabbrica ha consegnato quasi un milione di veicoli solo nel 2023.

La sicurezza dei consumatori è al centro di questa iniziativa. Come evidenziato da Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è essenziale per i possessori delle auto coinvolte prestare attenzione e rivolgersi ai centri assistenza autorizzati.

In conclusione, Tesla si impegna a risolvere i problemi emergenti, garantendo la sicurezza e la soddisfazione dei propri clienti. La risposta rapida e tecnologicamente avanzata di Tesla a questi problemi sottolinea la sua posizione di leader nell’innovazione automobilistica.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime