12.3 C
Rome
mercoledì, 12 Giugno 2024

Donna alla guida dell’auto contromano sulla ex S.P. 134 Lecce – San Cataldo

Allarme contromano sulla ex S.P. 134 Lecce – San Cataldo: una donna alla guida di una Fiat Panda gialla ha imboccato la strada nel senso opposto, creando il panico tra gli automobilisti. L’incidente fortunatamente non ha causato danni, ma il video della sua pericolosa impresa è diventato virale sui social.

Nel pomeriggio di ieri, una Fiat Panda gialla ha percorso diversi chilometri contromano sulla ex S.P. 134 Lecce – San Cataldo, suscitando un vero e proprio allarme contromano. Le immagini del veicolo, riprese da un altro automobilista, mostrano la donna alla guida che, senza accorgersi del pericolo, prosegue imperterrita la sua corsa.

Fortunatamente, il tragitto contromano della donna non ha provocato incidenti. Dopo alcuni chilometri, la conducente ha effettuato una manovra di svolta sulla sua sinistra, rientrando nella giusta direzione di marcia e scongiurando un pericolo imminente per gli altri automobilisti.

Secondo Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è necessario lanciare un allarme contromano a causa dei frequenti episodi di guida nel senso opposto di marcia. L’Asaps (Amici Polstrada) ha registrato nel 2022 ben 119 episodi significativi, con un bilancio di 21 morti e 212 feriti. Di questi episodi, il 70% avviene di giorno e il 30% di notte, e coinvolgono soprattutto le strade ordinarie.

Ma perché si verificano questi episodi? La distrazione è certamente una delle principali cause, insieme alla scarsa visibilità della segnaletica e ai controlli insufficienti da parte delle forze dell’ordine. Inoltre, due fattori ricorrenti sono l’età avanzata dei guidatori e la guida in stato di alterazione dovuto ad alcol o droga.

Per prevenire ulteriori casi di guida contromano, occorrono maggiori controlli, specialmente sugli anziani. Attualmente, il rinnovo della patente non prevede obblighi di valutazione dello stato cognitivo da parte di specialisti. Questo rappresenta un rischio significativo, considerando che gli ultra70enni hanno una probabilità maggiore del 16% di essere coinvolti in incidenti rispetto agli adulti più giovani.

L’episodio della donna alla guida della Fiat Panda gialla sulla ex S.P. 134 Lecce – San Cataldo ci ricorda l’importanza di essere sempre vigili alla guida e di adottare misure preventive per evitare tragedie. L’allarme contromano deve spingere le autorità a intensificare i controlli e a implementare soluzioni efficaci per garantire la sicurezza sulle nostre strade.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime