5.1 C
Rome
domenica, 14 Aprile 2024

Morte sospetta di un 35enne nudo e agitato a Chieti

Morte sospetta di un 35enne nudo e agitato a Chieti

Un tragico episodio ha scosso la provincia di Chieti domenica pomeriggio. Un uomo di 35 anni, affetto da disturbi psichici, è morto dopo essere stato fermato dai carabinieri con il taser. L’uomo era nudo e correva nei pressi della ferrovia, forse con l’intento di suicidarsi.

**L’intervento dei carabinieri e il trasporto in ospedale**

I militari sono intervenuti per bloccare l’uomo, che era in evidente stato di alterazione. Per fermarlo, hanno usato il taser, una pistola che emette scariche elettriche. Il dispositivo non ha avuto effetto immediato, tanto che l’uomo ha continuato a correre e ha danneggiato un’auto parcheggiata con delle testate. Solo dopo è stato immobilizzato e caricato su un’ambulanza. I sanitari gli hanno somministrato un farmaco calmante, ma durante il trasporto in ospedale l’uomo ha perso la vita.

**Aperta un’indagine per chiarire le cause del decesso**

La procura di Chieti ha aperto un’indagine per accertare le cause del decesso del 35enne. Si attende l’esito dell’autopsia e degli esami tossicologici. Si vuole capire se la morte sia stata causata dal taser, dal farmaco o da altre patologie preesistenti. L’uomo era seguito da una struttura sanitaria e aveva già avuto episodi di crisi in passato.

Frase chiave: morte sospetta di un 35enne

Tag: Chieti, taser, carabinieri, nudo, psichico, alterazione, farmaco, ospedale, indagine, autopsia,

Slug: morte-35enne-taser-chieti

Meta descrizione: Un uomo di 35 anni è morto dopo essere stato fermato dai carabinieri con il taser a Chieti. Aperta un’indagine.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime