4.4 C
Rome
sabato, 13 Aprile 2024

Andamento economico delle famiglie nell’Eurozona: tra consumi in calo e incremento del risparmio

Nel trimestre inaugurale del 2023, l’Eurozona ha assistito ad una contrazione dello 0,1% nei consumi familiari per persona, con una flessione ancor più marcata, dello 0,2%, se consideriamo l’intera Unione Europea.

Questi dati, forniti da Eurostat e corretti per le variazioni stagionali, confermano un trend già evidente nel trimestre precedente, quando i consumi calarono dell’1,6% e dell’1,4% rispettivamente.

Tuttavia, è stato registrato un incremento del reddito familiare pro capite: nell’Eurozona è salito dello 0,1%, mentre nell’Ue si è attestato a un incremento più consistente dello 0,5%.

Questo, in contrasto con la contrazione dello 0,5% e dello 0,4% rispettivamente avvenuta nel trimestre precedente.

Sono poi emersi dati rilevanti per quanto riguarda il tasso di risparmio e gli investimenti. Nel primo trimestre del 2023, l’Eurozona ha visto un aumento del tasso di risparmio familiare di 0,2 punti, e di 0,6 punti nell’Ue.

Allo stesso modo, gli investimenti sono cresciuti di 0,3 punti nell’Eurozona e di 0,1 punti nell’Ue.

Tali cifre potrebbero indicare un rinnovato ottimismo economico delle famiglie, nonostante il restringimento del consumo.

 

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime