24.1 C
Rome
venerdì, 24 Maggio 2024

La popolazione UE in crescita, l’Italia l’unico paese in calo

Secondo i dati pubblicati da Eurostat la popolazione dell’UE è in crescita dal 2021, dopo i cali registrati negli anni precedenti a causa della pandemia di Covid-19. Tuttavia, l’Italia si distingue per essere l’unico paese dell’UE ad aver registrato un significativo calo demografico.

Nel complesso, la popolazione europea è aumentata da 446,7 milioni di persone nel 2021 a 448,4 milioni di persone nel 2022. Questo incremento è determinato principalmente dal saldo migratorio positivo, ovvero l’aumento delle persone che si sono trasferite nei paesi dell’UE.

Nonostante l’aumento complessivo della popolazione nell’UE, si è registrata una variazione naturale negativa, ovvero un numero di decessi superiore al numero di nascite. Questo trend preoccupante si è verificato in alcuni paesi europei, ma l’Italia si è distinta per il calo più significativo tra tutti gli Stati membri.

Ciò indica che l’Italia sta affrontando una sfida demografica di rilievo. Le ragioni dietro questo calo possono essere molteplici e complesse, ma diversi fattori potrebbero aver contribuito a questa tendenza. L’invecchiamento della popolazione è uno dei principali fattori, insieme alla bassa fecondità e al persistente fenomeno dell’emigrazione dei giovani in cerca di opportunità all’estero.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime