-5.7 C
Rome
giovedì, 29 Febbraio 2024

L’avvio dell’iniziativa anti-inflazione porta speranza alle famiglie italiane

L’iniziativa anti-inflazione sarà lanciata domenica, 1 ottobre, con un particolare focus sul cosiddetto “carrello tricolore“, una selezione di beni che incidono significativamente sul budget delle famiglie italiane, comprendendo sia prodotti alimentari che articoli di consumo generale, igiene e prodotti per l’infanzia.

La dichiarazione è stata fatta dal Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, durante la firma del Patto per il Trimestre Anti-Inflazione presso Palazzo Chigi. Urso ha sottolineato l’importanza dell’inizio dell’iniziativa in coincidenza con l’avvio del periodo natalizio, un momento di festività religiosa a cui la nazione presta particolare attenzione.

Il Patto rappresenta uno sforzo congiunto per moderare i prezzi dei beni di largo consumo, secondo quanto dichiarato dalla Presidente del Consiglio Giorgia Meloni durante l’evento a Palazzo Chigi. Quest’ultima ha messo in luce come l’iniziativa vada oltre il suo impatto economico, fungendo da significativo messaggio di solidarietà e cooperazione in tempi di sfida.

Meloni ha sottolineato come questa sia la prima volta che il “sistema Italia“, includendo la filiera alimentare e quella dei beni di largo consumo, collabora con il governo per contenere i costi del carrello della spesa, al fine di sostenere le famiglie, soprattutto quelle in condizioni economiche più precarie.

L’iniziativa è stata realizzata dopo un periodo di dialogo prolungato, risultando in una concreta manifestazione di unità nel fronteggiare le problematiche emergenti.

Ciò dimostra, secondo Meloni, che il governo non è isolato nel gestire queste sfide, e sottolinea una rinnovata capacità del governo di interagire e ricercare supporto nel navigare situazioni complesse come l’attuale spirale inflazionistica.

Dall’inizio, l’attenzione è stata focalizzata su misure per preservare il potere d’acquisto delle famiglie, attraverso un utilizzo mirato delle risorse disponibili.

Svariate iniziative sono state intraprese in diversi ambiti, tra cui l’energia, la riduzione della pressione fiscale, incrementi nell’assegno per i figli, tagli dell’IVA su prodotti per l’infanzia, aumenti pensionistici e l’introduzione della carta “Dedicata a te” per l’acquisto di beni alimentari, estesa anche ai carburanti.

Questo impegno è stato particolarmente indirizzato verso le famiglie con redditi medio-bassi, come sottolineato con orgoglio dalla Presidente del Consiglio, in risposta alle sfide inflazionistiche attuali.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime