22.1 C
Rome
sabato, 25 Maggio 2024

La Rete Nazionale dei punti di facilitazione promuove l’inclusione digitale in Italia

Semplificare l gestione della propria identità online, esplorare Internet, individuare le notizie false, effettuare chiamate o videochiamate, fare acquisti tramite Internet, utilizzare i servizi bancari personali, l’App IO o accedere ai dati della popolazione residente.

Sono alcune delle attività che verranno svolte dai “facilitatori digitali” in tutta Italia grazie alla Rete Nazionale dei Punti di Facilitazione.

L’iniziativa, che fa parte della missione 1 del Pnrr e che è promossa dal dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio, mira a istituire 3mila centri “Digitale Facile” in tutte le Regioni, al fine di potenziare le competenze e l’inclusione digitale di 2 milioni di cittadini entro il 2026

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime