22.1 C
Rome
sabato, 25 Maggio 2024

Decalogo contro l’Antisemitismo nel calcio: l’iniziativa Italiana

Per rispondere alla chiamata della senatrice Segre di combattere l’antisemitismo, le autorità italiane lanciano un decalogo contro le discriminazioni razziali nel calcio.

Il ministro dello Sport, Abodi, annuncia che il protocollo verrà firmato il prossimo martedì.

Tra le misure proposte, l’arresto del gioco per espressioni antisemite o razziste, l’eliminazione del numero 88 dalle maglie e la visita obbligatoria al Memoriale della Shoah per i responsabili di comportamenti razzisti.

Vice capo della polizia e ministro Piantedosi sottolineano l’importanza del contrasto all’antisemitismo e la necessità di una cooperazione internazionale per affrontare questo problema.

L’ambasciatore di Israele, Bar, afferma che il calcio, pur potendo contribuire a superare le barriere, è spesso teatro di atti antisemiti. Propone quindi l’adozione di misure contro l’antisemitismo da parte delle squadre e dei club.

La presidente dell’Ucei, Di Segni, richiede responsabilità concrete, mentre il presidente del Napoli, De Laurentiis, suggerisce di escludere permanentemente dallo stadio coloro che commettono atti di razzismo o antisemitismo.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime