19.9 C
Rome
giovedì, 18 Luglio 2024

Incredibile ma vero: cocaina nel pannolino del figlio, mamma arrestata

Incredibile ma vero, il mondo dello spaccio di droga ci sorprende ancora, questa volta con una storia che sembra scritta per uno di quei film drammatici che non lasciano indifferenti. Una mamma di 29 anni, nella tranquilla cornice del quartiere Ponte di Nona, ha deciso che il miglior posto per nascondere la cocaina non fosse un luogo segreto della sua abitazione, ma il pannolino del proprio figlio e, perché no, anche il proprio reggiseno.

Durante una perquisizione domiciliare effettuata dai carabinieri, che hanno sempre un occhio attento su questi casi, hanno scoperto il nascondiglio improbabile. La donna, cercando di mantenere la calma davanti agli occhi indagatori degli agenti, ha pensato bene di approfittare del momento del cambio pannolino per occultare un cilindro di plastica trasparente, tesoro nascosto che celava al suo interno ben 15 involucri di cocaina, per un totale di 13 grammi. Ma come spesso accade in questi frangenti, la verità viene a galla, e così è stato anche per i due involucri supplementari estratti dal reggiseno.

Questo incredibile tentativo di nascondere la droga non è sfuggito agli occhi dei carabinieri, che hanno prontamente sequestrato la sostanza e tutto l’occorrente per il confezionamento. L’arresto è stato inevitabile, e la giovane mamma è stata condotta davanti al Tribunale di Roma, dove ha dovuto affrontare le conseguenze delle sue azioni.

La storia di questa incredibile ma vera vicenda di una mamma pusher ci lascia non solo sorpresi ma anche riflessivi sulle lunghezze estreme a cui alcune persone sono disposte ad andare. Ci interroga sulla sicurezza dei nostri quartieri e sulla protezione dei più innocenti, i bambini, coinvolti loro malgrado in queste situazioni limite.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime