18.2 C
Rome
lunedì, 22 Luglio 2024

Pasqua amara: 2 tonnellate di dolci sequestrati

Mentre le famiglie italiane sono in fervente attesa di celebrare la Pasqua con gioia e convivialità, un’ombra si allunga sulle tradizionali delizie pasquali. Una vasta operazione condotta dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute ha rivelato una realtà amara, sfociata nel sequestro di 2 tonnellate di dolci pasquali, tra cui uova di cioccolato e le amate colombe. Questa operazione, denominata “Pasqua Amara“, ha messo in luce irregolarità in 324 aziende, con violazioni che vanno dalla carente pulizia e igiene degli ambienti di lavorazione al mancato rispetto delle norme sulla sicurezza alimentare.

Il blitz, che ha interessato oltre 840 ispezioni tra laboratori e punti vendita, ha portato alla luce un quadro preoccupante. Il 38% delle aziende controllate presentava irregolarità, con un totale di 574 violazioni penali e amministrative. Le sanzioni ammontano a 425mila euro, e i sequestri includono, oltre ai dolci, anche 70 kg di cioccolato e 90 kg di prodotti dolciari scaduti, alcuni dei quali risalenti a diversi anni fa, ma ancora presenti sugli scaffali, pronti per essere venduti ai consumatori incauti.

L’operazione “Pasqua Amara” non ha solamente evidenziato la mancanza di conformità a standard igienici e di sicurezza, ma ha anche portato alla luce pratiche ingannevoli, come nel caso di due laboratori di pasticceria nella provincia di Roma, dove prodotti industriali venivano venduti come se fossero artigianali. In risposta, sono stati presi 15 provvedimenti di chiusura o sospensione dell’attività, con un impatto economico stimato in oltre 5 milioni di euro.

Questi risultati sono un campanello d’allarme per i consumatori, invitati a prestare maggiore attenzione alle etichette e alla provenienza dei prodotti acquistati, specialmente in occasioni festive come la Pasqua. La vicenda sottolinea l’importanza della vigilanza, sia da parte delle autorità competenti sia dei cittadini, per garantire che le tradizioni culinarie siano celebrate non solo con piacere ma anche con sicurezza.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime