9.6 C
Milano
domenica, Febbraio 25, 2024

Embrioni umani sintetici da cellule staminali: una svolta rivoluzionaria

La biologa Magdalena Żernicka-Goetz, dell’Università di Cambridge e del California Institute of Technology, ha annunciato una scoperta rivoluzionaria: la creazione di embrioni umani sintetici utilizzando cellule staminali, evitando così il bisogno di ovuli o spermatozoi.

Questa notizia, ripresa dal Guardian, è stata rivelata durante l’annuale incontro dell‘International Society for Stem Cell Research a Boston.

Abbiamo la capacità di generare modelli embrionali umani mediante la riprogrammazione di cellule staminali“, ha dichiarato la scienziata durante il congresso.

Il team di ricerca di Żernicka-Goetz nel 2022 aveva già creato il primo embrione sintetico di topo dotato di un cuore che batte.

Le strutture ricavate dalle cellule staminali, secondo il quotidiano britannico, non presentano un cuore battente o inizi di un cervello, ma contengono cellule che normalmente contribuiscono alla formazione della placenta, del sacco vitellino e dell’embrione stesso.

I dettagli completi di questo ultimo lavoro del laboratorio Cambridge-Caltech non sono ancora stati pubblicati su una rivista scientifica.

Tuttavia, durante la conferenza, Żernicka-Goetz ha illustrato come gli embrioni siano stati coltivati fino a uno stadio leggermente più avanzato rispetto a quello equivalente a 14 giorni di sviluppo per un embrione naturale.

Gli scienziati sostengono che tali embrioni sintetici potrebbero offrire una prospettiva fondamentale per studiare sia le malattie genetiche sia le cause biologiche di aborti ripetuti.

Ma, come nota il Guardian, queste ricerche portano con sé questioni complesse di natura etica, legale e legislativa.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime