14.7 C
Rome
domenica, 19 Maggio 2024

Corpi estranei nei biscotti: Pam Panorama avvia un richiamo precauzionale

Corpi estranei nei biscotti: un alert di Pam Panorama

Corpi estranei nei biscotti? Sì, hai letto bene. Pam Panorama ha recentemente annunciato un richiamo precauzionale per alcuni lotti di biscotti del marchio “La Sfoglia”, mettendo in guardia i consumatori sulla possibile presenza di contaminazioni metalliche. Questo avviso riguarda vari prodotti, dai Baciotti al cioccolato ai Mandorlino glassato.

I dettagli del richiamo

Il richiamo include diverse varianti di biscotti, tra cui le versioni al cioccolato, pistacchio e i mix di mandorle. I lotti interessati hanno scadenze che variano da giugno ad agosto 2024. Questa mossa è stata descritta come una misura di precauzione estrema per garantire la sicurezza dei consumatori. Infatti, corpi estranei nei biscotti non sono esattamente quello che ti aspetteresti di trovare durante la tua pausa caffè!

Cosa fare se hai acquistato i prodotti

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ha raccomandato di non consumare i prodotti dei lotti specificati e di restituirli al punto vendita d’acquisto per un rimborso completo. La sicurezza alimentare non è qualcosa da prendere alla leggera, e la reazione rapida di Pam Panorama è un esempio di come le aziende dovrebbero gestire tali situazioni.

Come riconoscere i lotti interessati

Se hai acquistato biscotti “La Sfoglia” recentemente, è importante controllare il numero di lotto e la data di scadenza sulla confezione. I numeri di lotto coinvolti nel richiamo sono facilmente identificabili e Pam Panorama ha assicurato che i punti vendita sono pronti ad assistere i consumatori per qualsiasi necessità.

E’ un serio rischio per la salute, e il richiamo precauzionale è un promemoria di quanto sia importante mantenere elevati standard di controllo qualità nella produzione alimentare. Ricorda sempre di verificare le etichette e di seguire le indicazioni dei produttori per garantire la sicurezza tua e dei tuoi cari. Mantieni alta l’attenzione e, quando in dubbio, meglio prevenire che curare!

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime