22.1 C
Rome
sabato, 25 Maggio 2024

Commissione UE propone l’Euro digitale: nuova rivoluzione nel pagamento digitale dopo il 2028

La Commissione UE propone un quadro normativo per l’emissione di un euro digitale dalla BCE, complemento non sostitutivo del contante.

Il contante e l’euro digitale saranno convertibili alla pari e accettati ovunque nell’eurozona.

Il cliente avrà il diritto di scegliere con quale forma di denaro pubblico da pagare“, sottolinea Paolo Gentiloni, commissario europeo all’Economia.

Dopo approvazione del Parlamento e Consiglio europeo, sarà la BCE a stabilire l’emissione dell’euro digitale, prevista non prima del 2028. L’euro digitale, gestito dalla BCE, garantirà stabilità come la moneta fisica.

A differenza del Bitcoin, tutte le transazioni saranno tracciabili, rendendo difficile l’evasione fiscale.

Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione europea, ribadisce che l’euro digitale sarà un metodo di pagamento sicuro, istantaneo e pratico.

Il membro del consiglio direttivo della BCE, Fabio Panetta, aggiunge che l’euro digitale stimolerà la concorrenza e ridurrà i costi dei servizi di pagamento.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime