5.1 C
Rome
domenica, 14 Aprile 2024

Israele nega visti ai funzionari ONU”

Tel Aviv – Una decisione che mette ulteriormente in tensione la delicata situazione in Medio Oriente: “Israele nega visti ai funzionari ONU”. Questa mossa giunge dopo le parole del segretario generale dell’ONU, Antonio Guterres, che ha sottolineato come gli attacchi di Hamas “non sono arrivati dal nulla”. Guterres ha poi proseguito dicendo che “il popolo palestinese è stato soggetto a 56 anni di soffocante occupazione”.

Benjamin Netanyahu, Primo Ministro di Israele, in risposta ha dichiarato a Macron: “Smantelliamo la macchina del terrore. Hamas è come l’Isis nelle strade di Parigi”. La tensione cresce anche in Cisgiordania con l’attacco recente di Israele, che ha portato a tre morti nella zona di Jenin.

Altro dato allarmante proviene dall’Unicef: “A Gaza 2.360 bambini morti in 18 giorni”. Questo si somma al terribile bilancio delle ultime 24 ore dove si contano 704 morti, il numero più alto dall’inizio del conflitto.

Nel frattempo, l’americana Delta ha preso misure drastiche sospedendo tutti i suoi voli per Israele fino al 15 novembre, sottolineando ulteriormente la gravità della situazione.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime