25.6 C
Rome
sabato, 25 Maggio 2024

Latte fresco richiamato: Il Ministero della Salute coinvolge Carrefour, Iper e Migross

Latte fresco richiamato. Questa la parola chiave che continua a risuonare dopo che il Ministero della Salute ha nuovamente disposto il richiamo del latte fresco pastorizzato parzialmente scremato prodotto da Latteria Soresina. L’avviso, pubblicato l’8 maggio 2024, coinvolge noti marchi della grande distribuzione come Carrefour, Iper e Migross. La ragione? Un gusto anomalo rilevato dai consumatori.

Nuovi provvedimenti per il richiamo del Latte:

Il Ministero della Salute ha diramato un richiamo ufficiale per il latte fresco prodotto da Latteria Soresina. Questa volta, il provvedimento si estende oltre i marchi Esselunga e Unes, includendo anche Carrefour, Iper e Migross. Tutti questi prodotti, venduti in bottiglie di PET da 1 litro, hanno come data di scadenza il 9 maggio 2024, corrispondente al lotto interessato.

Precauzioni consigliate:

  • Come agire se si è in possesso del prodotto richiamato

Se avete acquistato del latte fresco con la data di scadenza indicata, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti,” consiglia di non consumarlo. I consumatori possono restituire il prodotto al punto vendita per ottenere un rimborso o semplicemente contattare il servizio clienti di Latteria Soresina per ulteriori informazioni.

Il latte fresco richiamato rappresenta un esempio dell’efficacia dei controlli alimentari. Sebbene possa sembrare una scomodità per i consumatori, tali misure garantiscono la sicurezza di tutti. Per eventuali domande o preoccupazioni, il servizio consumatori della Latteria Soresina è disponibile al numero 840 000025.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime