25.1 C
Rome
domenica, 19 Maggio 2024

Riforma scuola: con un 5 in condotta arriva la bocciatura

Riforma scuola ddl Valditara segna un ritorno alle regole più severe per il voto in condotta che può ora portare alla bocciatura. Con questa riforma, il Governo mira a ristabilire l’ordine e la disciplina nei banchi di scuola.

Il nuovo sistema di Valutazione

Con il ddl Valditara, le scuole elementari vedranno il ritorno del giudizio sintetico – insufficiente, sufficiente, discreto, buono, e ottimo. Questo sistema sostituisce i “giudizi descrittivi” usati finora, ma non senza una spiegazione dettagliata degli apprendimenti raggiunti.

Multe salate per le aggressioni

Un altro aspetto saliente della riforma scuola ddl Valditara è l’introduzione di multe significative, che possono arrivare fino a 10,000 euro, per chi aggredisce il personale scolastico. Questa misura punta a garantire un ambiente sicuro e rispettoso per gli insegnanti e tutto il personale educativo.

Cambiamenti nel voto di condotta

Riforma scuola ddl Valditara impone che un voto inferiore al 6 in condotta nelle scuole superiori comporti un debito formativo in educazione civica, che dovrà essere recuperato entro settembre. Anche per le scuole medie, il voto in condotta torna ad essere espresso in decimi e avrà un peso sulla media generale, cosa che non accadeva dal 2017.

Riflessioni e critiche

Nonostante l’intento di rafforzare la disciplina, questa riforma ha suscitato reazioni diverse. L’opposizione critica la misura come classista, argomentando che potrebbe penalizzare gli studenti meno favoriti. Per le sospensioni brevi, gli studenti saranno coinvolti in attività scolastiche mirate al miglioramento personale, mentre per quelle più lunghe parteciperanno a progetti di cittadinanza attiva.

La riforma scuola ddl Valditara rappresenta un cambiamento significativo nel panorama educativo italiano. Con le nuove regole su condotta e valutazione, la riforma mira a instaurare un ambiente di apprendimento più strutturato e disciplinato. Resta da vedere come queste modifiche influenzeranno il quotidiano scolastico e se porteranno ai miglioramenti sperati in termini di comportamento e rendimento degli studenti.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime