-6.4 C
Rome
giovedì, 29 Febbraio 2024

Crescita allarmante delle minacce di genere online nel 2023

Nel 2023, si assiste a un’escalation preoccupante delle minacce di genere online, con un aumento del 24% rispetto all’anno precedente. Le minacce di genere online sono diventate una problematica significativa che richiede una maggiore attenzione e sensibilizzazione.

Nel contesto digitale, i social network (50%) e le app di messaggistica (31%) si sono rivelati gli strumenti principali per minacciare le donne. Questa dinamica evidenzia la necessità di rafforzare le politiche di sicurezza e privacy sulle piattaforme online.

La maggior parte delle vittime di persecuzioni online sono donne che hanno subito attacchi da parte di individui conosciuti nella loro vita reale. Le minacce di genere online spesso derivano da ex partner, colleghi o conoscenti che utilizzano il cyberspazio per continuare la loro aggressione.

Inoltre, il fenomeno del revenge porn rimane una preoccupante realtà, con numeri costantemente elevati. Nel 2022, sono stati registrati 191 casi di revenge porn, mentre nei primi dieci mesi del 2023, i casi denunciati sono stati 163. Questo fenomeno sottolinea l’urgente necessità di interventi legali e di supporto per le vittime.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime