-7.4 C
Rome
giovedì, 29 Febbraio 2024

Roma: Meloni a Conte e all’opposizione: “Vi vedo nervosi, governo per 4 anni”

Dopo il dibattito sulle comunicazioni in vista del Consiglio Ue, la tensione sale tra Giorgia Meloni e l’opposizione. “Vi vedo nervosi, non capisco il motivo della vostra tensione“, afferma Meloni rispondendo ai commenti emersi dai banchi del centrosinistra.

Le parole del Presidente del Consiglio evidenziano una certa tensione con il M5s. Mentre discuteva della sospensione di Schengen e della necessità di fermare l’immigrazione irregolare, Meloni ha chiarito la strategia del suo governo. “Dopo un anno di governo, seguiranno altri quattro anni, dopodiché chiederemo agli italiani il loro parere“, ha dichiarato.

La replica di Conte non si è fatta attendere: “Sui banchi del governo non vedo Meloni ma Fornero“, sottolineando una divergenza sulla gestione degli investimenti e dei tagli, in particolare in sanità.

Inoltre, Meloni ha evidenziato una divergenza sul tema del salario minimo, criticando Conte per non averlo introdotto durante il suo mandato. “Ce ne occuperemo“, promette Meloni, “spero Conte spieghi perché in tre anni non ha deciso di farlo“.

Una critica anche sul colloquio tra Conte e Merkel a gennaio 2019: Meloni ha descritto quel momento come il “punto più basso dell’Italia“. “Non mi vedrete mai rappresentare l’Italia in questo modo”, ha sottolineato.

Conte ha risposto sottolineando l’ossessione di Meloni per lui e il M5s, e ha invitato la premier a mettere da parte l’arroganza e a concentrarsi sul Pnrr. “La ricreazione è finita“, ha concluso Conte, evidenziando la necessità di affrontare i problemi reali del Paese.

L’atmosfera è tesa e il dibattito acceso tra le due figure di spicco della politica italiana, con la frase chiave “Vi vedo nervosi” che risuona come un leitmotiv nel corso dell’intera discussione.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime