-6.4 C
Rome
giovedì, 29 Febbraio 2024

Costo gestione conti correnti: aumento a 104 euro l’anno

Il Costo Gestione Conti Correnti in Italia ha visto un incremento significativo nel 2022. Un’indagine recente condotta da Bankitalia rivela che la spesa media annuale per la gestione di un conto corrente è ora di 104 euro, segnando un aumento di 9 euro e 30 centesimi rispetto all’anno precedente. Questo incremento ha sollevato preoccupazioni tra i consumatori, specialmente in un periodo economico incerto.

Il rialzo del costo di gestione dei conti correnti è attribuibile principalmente all’aumento delle spese fisse, che comprendono canoni di base e altre spese fisse, e in misura minore alle spese variabili. Questa tendenza è stata costante negli ultimi anni, con incrementi progressivi che hanno portato a un aumento complessivo significativo.

In netto contrasto, i conti online continuano a essere molto più convenienti. Nel 2022, la spesa media per un conto online è stata di soli 33,70 euro, con un modesto aumento di 70 centesimi rispetto all’anno precedente. Questa differenza notevole ha spinto molti consumatori a considerare alternative online per la gestione dei loro risparmi e delle loro transazioni finanziarie.

Le associazioni dei consumatori, come Unc e Assoutenti, hanno espresso forte critica verso questi aumenti, considerandoli spropositati e non giustificati, soprattutto in un contesto di inflazione moderata. Questo ha sollevato questioni riguardo la trasparenza e la giustificazione di tali costi da parte delle istituzioni bancarie.

Con il settimo aumento consecutivo nel costo di gestione dei conti correnti, si prospetta una crescente pressione sulle banche tradizionali per rivedere le loro strategie di prezzo. Allo stesso tempo, i conti online continuano a guadagnare popolarità, offrendo un’alternativa più economica e flessibile per i consumatori.

Il Costo Gestione Conti Correnti in Italia sta diventando un argomento caldo tra i consumatori. Con l’incremento recente a 104 euro all’anno, la differenza tra i servizi bancari tradizionali e quelli online diventa sempre più evidente, spingendo i consumatori a valutare attentamente le loro opzioni.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime