12.3 C
Rome
mercoledì, 12 Giugno 2024

Crisi Ex Ilva: conflitto ArcelorMittal-Governo, si aggrava la situazione

La Crisi Ex Ilva assume nuove sfumature di incertezza a seguito del recente rifiuto di ArcelorMittal di partecipare all’aumento di capitale proposto dal governo italiano. Questo sviluppo segna un ulteriore deterioramento nella situazione già precaria dell’acciaieria di Taranto e pone seri interrogativi sul futuro dei suoi dipendenti.

L’incontro tenutosi a Palazzo Chigi si è concluso senza risultati concreti, dopo che ArcelorMittal ha espresso la sua “indisponibilità ad assumere impegni finanziari e di investimento”. La proposta governativa mirava ad aumentare la partecipazione di Invitalia, il socio pubblico, al 66%, in un tentativo di garantire una maggiore stabilità e continuità produttiva. Tuttavia, la risposta negativa da parte di ArcelorMittal ha posto fine a queste aspettative.

La situazione dell’Ex Ilva rimane critica, con l’incertezza che grava su circa 20.000 lavoratori. La discussione si sposta ora sui sindacati, che si incontreranno giovedì a Palazzo Chigi per esaminare le possibili vie da seguire. Tra le opzioni sul tavolo, vi è la gestione straordinaria, che potrebbe tuttavia portare a prolungati scontri legali.

I sindacati, in una nota congiunta, hanno espresso grave preoccupazione per la mancanza di impegno da parte di ArcelorMittal e sottolineato la necessità di una soluzione che garantisca il controllo pubblico e la sicurezza dei lavoratori. Anche la politica non è rimasta indifferente, con reazioni accese che riflettono la tensione e l’urgenza della situazione.

In questo scenario, il futuro dell’Ex Ilva di Taranto rimane incerto. La comunità e i lavoratori attendono con ansia una soluzione che possa garantire la continuità lavorativa e la stabilità economica della regione. Il prossimo incontro con i sindacati sarà cruciale per delineare il cammino a venire.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime