25.9 C
Rome
domenica, 23 Giugno 2024

Manovra del 2024: tasse su sigarette in aumento, quota 104 penalizzata e taglio del cuneo prorogato

Con ben 91 articoli, la Manovra del 2024 introduce notevoli cambiamenti, tra cui un aumento delle tasse sulle sigarette e una nuova formula “penalizzata” per la pensione anticipata con Quota 104.

Il taglio del cuneo, elemento chiave, è prorogato per l’intero 2024, con un evidente impegno da parte del governo a sostenere i redditi dei lavoratori. In particolare, il taglio cuneo beneficerà i redditi fino a 35.000 euro con una riduzione del 6%, e per redditi fino a 25.000 euro, il taglio sale al 7%.

Per Comuni e Regioni, si prevede una spending review significativa. Gli enti locali dovranno affrontare riduzioni di bilancio per un totale di 600 milioni l’anno. Le Regioni subiranno un taglio di 350 milioni, mentre i Comuni e le province avranno rispettivamente tagli di 200 milioni e 50 milioni.

Un’altra mossa che attira l’attenzione è l’introduzione della Quota 104 “penalizzata” per la pensione anticipata. Gli interessati dovranno avere almeno 63 anni e 41 anni di contributi. Coloro che optano per questa via subiranno una riduzione relativa all’età di uscita.

Infine, il governo ha deciso di aumentare le tasse sulle sigarette, con un incremento tra 10 e 12 centesimi a pacchetto. Una mossa che, mentre apporta ulteriori entrate al bilancio statale, potrebbe non essere ben accolta da tutti i cittadini.

Con la Manovra del 2024, il governo mostra un chiaro intento di equilibrare le finanze, pur introducendo misure che potrebbero risultare controverse per alcuni segmenti della popolazione. Mentre il taglio del cuneo offre sollievo ai lavoratori, l’aumento delle tasse sulle sigarette e la nuova Quota 104 potrebbero suscitare dibattiti.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime