-6.4 C
Rome
giovedì, 29 Febbraio 2024

Pechino: incontro Xi-Putin, solidarietà e strategia tra Cina e Russia

Mentre la guerra in Ucraina prosegue al suo 602° giorno, con crescente intensità e nuove dinamiche, Pechino diventa palcoscenico di un bilaterale di grande importanza. Vladimir Putin è volato in Cina per incontrare il “caro amico”, Xi Jinping.

Putin, commentando la situazione bellica, ha dichiarato: “La proposta di Pechino può essere una base per l’accordo di pace. Impossibile una guerra tra potenze nucleari“. Queste parole rivelano l’importanza del “coordinamento strategico efficace” tra le due grandi potenze.

Dal lato cinese, Xi Jinping ha ribadito con forza la solidarietà con la Russia. La frase chiave dell’incontro: “Tra Cina e Russia fiducia reciproca, coordinamento strategico efficace“, segnala una posizione chiara e unita tra Pechino e Mosca.

Mentre l’attenzione si sposta su questo importante incontro, fonti informate hanno rivelato al Wall Street Journal una mossa militare significativa: l’Ucraina ha lanciato per la prima volta missili Atacms, forniti dagli USA, contro le forze russe.

La situazione complessiva rimane estremamente delicata, con la Nato che sottolinea: “L’attacco di Hamas in Israele non farà arretrare il sostegno degli alleati a Ucraina“.

L’incontro a Pechino tra Xi e Putin e la situazione in Ucraina dimostrano la complessità del panorama geopolitico attuale, con potenze mondiali che cercano di trovare un equilibrio e una via per la pace.

Potrebbe interessarti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani connesso

890FansLike
- Advertisement -spot_img

Ultimissime